Caricamento in corso...

Notizie del %1

9 Aprile 2021

L'assemblea annuale degli iscritti all’elenco professionisti e all’elenco pubblicisti dell'Albo dei giornalisti del Trentino-Alto Adige/Südtirol per l'approvazione del bilancio preventivo e del conto consuntivo (art. 13 della Legge 3/2/1963 n. 69) è convocata sabato 17 aprile 2021 alle ore 13.00 in prima convocazione e in seconda convocazione sabato 24 aprile 2021 alle ore 10.00 in streaming sulla piattaforma Zoom.

Per partecipare all'assemblea è necessario avere un indirizzo PEC (domicilio digitale) reso obbligatorio dalla legge n. 2/2009 e dalla legge n.120/2020. 
Per motivi organizzativi gli iscritti interessati a prendere parte all’assemblea del 24 aprile devono confermare la loro presenza tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo odg.pec@giornalistitaa.it entro lunedì 19 aprile 2021.

4 Febbraio 2021

L’Unione nazionale giornalisti pensionati avvia un sondaggio rivolto a tutte le colleghe e i colleghi in quiescenza, iscritti o meno al sindacato, per far conoscere l’attività dell’Unione, raccogliere suggerimenti, sollecitare collaborazione e stimolare l’adesione al sindacato. I vostri pareri, qualunque sia la decisione che prenderete in merito a quest’ultimo obiettivo, ci saranno utili per adeguare i nostri programmi alla nuova realtà della categoria.

4 Gennaio 2021

L’importo della quota per l’anno 2021 per gli iscritti all’elenco professionisti, elenco pubblicisti, registro praticanti e elenco giornalisti stranieri, ammonta a 120,00 euro. 
La quota è ridotta a 60,00 euro per i professionisti e i pubblicisti titolari di pensione di vecchiaia e invalidità (anche non a carico dell’Inpgi) con decorrenza dall’anno successivo in cui hanno maturato il diritto alla pensione intera. Chi avesse maturato il diritto alla pensione nel corso del 2020 deve inviare alla segreteria un’autocertificazione (il modulo è scaricabile dal sito www.odgtaa.it).

23 Dicembre 2020

Gli uffici dell'Ordine resteranno chiusi al pubblico da giovedì 24 dicembre a mercoledì 6 gennaio compresi.

22 Dicembre 2020

Sollecitiamo gli iscritti all'Albo che ancora non l'hanno fatto, ad attivare e comunicare all'Ordine il proprio indirizzo PEC (domicilio digitale). 
Ricordiamo infatti che il 15 settembre scorso è entrata in vigore la legge n. 120/2020 di conversione del decreto legge n. 76/2020 "Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale". L'articolo 37 "Disposizioni per favorire l'utilizzo della posta elettronica certificata (PEC) nei rapporti tra Amministrazione, imprese e professionisti" ribadisce l'obbligo per gli iscritti all'Albo, già previsto dalla legge n. 2/2009, di attivare un indirizzo PEC e di comunicarlo all'Ordine di appartenenza.

8 Dicembre 2020

Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia del 15 novembre scorso è entrato in vigore il nuovo Regolamento per la Formazione professionale continua per i giornalisti.

8 Dicembre 2020

Nella seduta del 19 novembre 2020 il Consiglio nazionale ha approvato all'unanimità importanti modifiche al Testo unico dei doveri del giornalista che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2021.
I tre nuovi articoli riguardano il rispetto delle differenze di genere, l'informazione scientifica e sanitaria e l'introduzione di sanzioni più pesanti in caso di recidiva.

7 Dicembre 2020

I colleghi che non hanno completato il triennio formativo 2017-2019 hanno tempo fino al 31 dicembre 2020 per acquisire i crediti mancanti. 

4 Novembre 2020
Rinviate le elezioni dell'Ordine

Le elezioni dell'Ordine previste nei giorni 8, 15 e 22 novembre sono state rinviate. A seguito del decreto 137/2020, che all'art. 31 stabilisce la possibilità di svolgimento con modalità telematiche delle procedure elettorali per la composizione degli organi territoriali degli Ordini professionali, il presidente del Consiglio nazionale Carlo Verna ha adottato la determina n. 242/2020 riservandosi di fissare le nuove date per le assemblee elettorali.

26 Settembre 2020
Proroga termine recupero crediti colleghi inadempienti

Il Comitato Esecutivo del Consiglio nazionale, nella riunione del 15 settembre scorso, ha deliberato di prorogare al 31 dicembre 2020 il termine per il recupero dei crediti da parte dei colleghi inadempienti del precedente triennio formativo (2017-2019). La decisione si è resa necessaria per offrire ai colleghi la possibilità di recuperare il periodo di lockdown collegato all'emergenza sanitaria Covid-19, in cui non sono stati organizzati corsi frontali.